Roberta Colombo è una libera professionista nel campo della scrittura e del design. Attualmente è co-fondatrice del brand F&R Art Creations e collabora con la testata giornalistica LA PREALPINA per la sezione cultura e spettacolo. Dal 2020 fa parte degli artisti dell'Associazione Contemporary Arte&Ambiente.

Classe 1988, diplomata al Liceo Classico Cairoli di Varese, si laurea nel 2010 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, dell'Università Cattolica di Milano in Linguaggi dei Media (indirizzo giornalismo), con la tesi ANTROPOLOGIA IN HD: IL documentario come opportunità di conoscenza interculturale (Prof. Marco Lombardi),conseguendo poi il Master ALMED MEC in Ideazione e Organizzazione di Eventi Culturali nel 2012. 

Dal 2012 lavora come autrice nella casa discografica Immaginazione srl, scrivendo testi musicali per autori emergenti e sceneggiature di videoclip diretti dal regista Alessandro Tresa. Collabora con Enzo Iacchetti.

Dal 2015 è direttrice della STCV Scuola Teatrale Anna Bonomi e dell'omonima Compagnia Teatrale. Organizza diversi eventi culturali nella città di Varese in collaborazione con il Comune e l'Università del territorio e collabora alla produzione di diversi spettacoli.

Nell'ottobre 2016 lavora tra gli assistenti di produzione sul set del film SUSPIRIA diretto da Luca Guadagnino per la casa di produzione cinematografica FRENESY.

Nel 2017 è direttrice artistica dello spettacolo benefico per i Lions International "Sogno di una notte di mezza estate", collaborando alle scenografie assieme all'artista Luca Missoni.

Tra ottobre 2016 e settembre 2017 collabora con la testata giornalistica La Provincia di Varese creando e curando la direzione dell'inserto mensile OFF-STAGE Magazine, spazio dedicato ad articoli sul teatro, il mondo dall'arte, il cinema e la musica. Cura le interviste di diversi artisti come: Tindaro Granata, il ballerino Kledi Kadiu, il compositore e produttore Luca Chiaravalli.

Nell'aprile 2017 mette in scena assieme alla Compagnia Teatrale Anna Bonomi il testo inedito di Guido Morselli Marx: rotta verso l'uomo, curandone la messa in scena e la regia. Lo spettacolo viene notato e recensito da Il Giornale dal giornalista Luigi Mascheroni.

Nel 2017 scrive e produce l'opera teatrale L'Ultimo Lenzuolo Bianco - L'inferno e il cuore dell'Afghanistan, tratta dall'omonimo libro di Farhad Bitani, storia vera sul dialogo e la conoscenza tra culture e religioni. Dopo un'anteprima nella città di Varese (preceduta da diverse conferenze organizzate con centri di ricerca e Università, tra cui la collaborazione dell'Università Cattolica di Milano e Università dell'Insubria di Varese e Como) lo spettacolo è andato in scena con successo il 20 agosto al Teatro Novelli di Rimini in occasione del Meeting 2018, il 22 febbraio 2019 in occasione del Festival Filosofarti al Teatro delle Arti di Gallarate, il 3 maggio ad Urbino al Teatro Sanzio.

Il 18 gennaio 2019 è tra i relatori dell'evento "Fondamentalismo e Integrazione" organizzato a Montecitorio a Roma assieme allo scrittore Farhad Bitani, il regista Alex Ruzzi, il giornalista Claudio Bertolotti. Presenta lo spettacolo "L'Ultimo lenzuolo bianco".

Ha ideato e diretto le celebrazioni di Leonardo500Varese, una serie di eventi in collaborazione con il Comune di Varese in occasione dell'anniversario della morte del genio Da Vinci, tra cui uno spettacolo da lei scritto "Leonardo - Luci e ombre del genio Da Vinci".